Migliori Vini delle Cantine Marchesi Antinori Visualizza ingrandito

Migliori Vini delle Cantine Marchesi Antinori

Wine 189

Nuovo prodotto

Questa bellissima cassetta in legno lucido contiene 4 dei meravigliosi  vini delle cantine dei Marchesi Antinori.Vini di alta qualità , raffinati ed eleganti che continuano a collezionare i massimi riconoscimenti delle giurie enologiche internazionali.

Maggiori dettagli

10 Articoli

119,00 € tasse incl.

Dettagli

Le modernissime cantine Antinori pur introducendo nuove tecnologie nella vitivinicoltura hanno dimostrato che si possono produrre vini di altissima qualità rispettando rigorosamente le antiche tradizioni e mantenendo intatto il loro carattere originario. Si tratta di vini conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo , unici ed ineguagliabili come il Chianti Classico complesso,corposo e ben strutturato ,pieno di aromi ed ottenuto dal vitigno autoctono del Sangiovese  almeno all'80%, o l'Achelo ottenuto da uve Syrah in purezza.

-Bellissima Cassetta  legno da 4 bottiglie verniciata.

1-Bottiglia di Chianti Classico Docg Pèppoli  Antinori  da 0,75 l

Questo vino, che nasce dai vigneti della tenuta Pèppoli, è un Chianti Classico prodotto con uve Sangiovese con una piccola aggiunta di Merlot e Syrah, concepito per essere consumato nel pieno dell’espressione del frutto.L’affinamento in botti di rovere di slavonia da 55 ettolitri e per un 10% in barriques di rovere americano, si protrae per un periodo massimo di 9 mesi a cui fa seguito un ulteriore affinamento in bottiglia.

DATI STORICI: Pèppoli è stato introdotto nell'anno 1988 con la prima annata 1985 e rappresenta la combinazione di un vino complesso, ben strutturato ma con un carattere fruttato, pieno di aromi. Viene prodotto nella omonima tenuta nel Chianti Classico; a partire dall’annata 2013 parte delle uve viene direttamente vinificata nella nuova cantina Antinori nel Chianti Classico.

CLIMA: l’annata 2013 è stata caratterizzata da frequenti precipitazioni durante i mesi invernali e temperature sotto la media durante i mesi primaverili. Il germogliamento è avvenuto in ritardo di 10-15 giorni rispetto alla media.  Il caldo, arrivato intorno alla metà di luglio, ha accelerato i processi di maturazione delle uve che sono proseguiti con regolarità durante l’estate. Le alte temperature e le ottime escursioni termiche durante il mese di settembre hanno permesso di arrivare ad una corretta maturazione delle uve.

VINIFICAZIONE: le varietà sono state vinificate separatamente: il Sangiovese ha svolto la macerazione in acciaio per circa 10 giorni, Merlot e Syrah sono stati macerati più a lungo per ottenere vini con tannini soffici e  preservare le note fruttate. La fermentazione malolattica è avvenuta prima dell’inverno per tutte e tre le varietà. All’inizio dell’anno il vino è stato assemblato e  introdotto in legno per circa un anno. La “maturazione” è avvenuta in botti di rovere di Slavonia e per un 10% in barriques. E’ stato quindi imbottigliato nella primavera del 2015.

NOTE DEGUSTATIVE: di colore rosso rubino intenso, al naso è caratterizzato da note di ciliegia. Il profilo olfattivo si completa con le sfumature di viola, caratteristiche del Sangiovese, spezie e vaniglia. Al palato è un vino equilibrato e saporito, con buona acidità tipica del Sangiovese e dotazione zuccherina. I tannini sono abbastanza morbidi, nel retrogusto spiccano note fruttate e speziate tipiche dell’affinamento in legno. Nel complesso è un vino persistente e piacevole.

Gradazione Alcolica 13% . Produttore: Marchesi Antinori . Uvaggio: 90% Sangiovese, 10% Merlot and Syra. Anno 2013

1-Bottiglia Villa Antinori Rosso Toscana Igt  Marchesi Antinori da 0,75 l

Ottenuto da uve attentamente selezionate nei migliori vigneti dei Marchesi Antinori in Toscana. Dopo un affinamento di 12 mesi in barriques francesi, americane ed ungheresi, il vino si affina per ulteriori 8 mesi in bottiglia. È un vino complesso, di buona struttura ma con tannini morbidi ed eleganti.

DATI STORICI: il Villa Rosso è stato introdotto nel 1928 dal Marchese Niccolò Antinori, padre di Piero Antinori, come il primo Chianti prodotto per essere invecchiato e migliorare nel tempo. Nel 2001, Piero Antinori inaugura una nuova evoluzione del Villa Antinori che diventa un Toscana I.G.T, prodotto con le migliori selezioni di uve provenienti esclusivamente dalle tenute di proprietà in Toscana. Il disegno dell'etichetta è rimasto invariato dal 1928: è stata solo leggermente ritoccata con l'annata 1990 e con il 2001.

CLIMA: annata caratterizzata da scarsità di piogge durante l’inverno e per tutta l’estate ad eccezione del mese di aprile e dei primi giorni di maggio in cui la pioggia ha garantito la regolare crescita della vite. Un’estate calda ha anticipato le raccolte del Merlot e lo Syrah a inizio settembre. La vendemmia del Sangiovese e del Cabernet invece è iniziata gli ultimi giorni di settembre ed è terminata i primi di ottobre. Le uve erano sane e di ottima qualità.

VINIFICAZIONE: le uve sono state diraspate e pigiate in maniera soffice e messe in appositi serbatoi termo condizionati. La fermentazione alcolica è iniziata il giorno dopo la pigiatura ed è durata dai 5 ai 7 giorni; la macerazione, invece, è durata dagli 8 ai 12 giorni. Le temperature di fermentazione non hanno superato i 28° C per le uve Cabernet e Sangiovese, favorendo così l’estrazione di colore e tannini dolci. Nel caso dello Syrah e del Merlot non si sono mai superati i 25° C per preservare gli aromi. Il vino ottenuto ha svolto la fermentazione malolattica nei mesi di ottobre e novembre, dopodiché è stato introdotto in barriques di rovere francese, ungherese e americano per un periodo di affinamento di 12 mesi. Il vino è stato poi imbottigliato e affinato per 8 mesi in bottiglia.

NOTE DEGUSTATIVE: colore rosso rubino, profumo intenso e complesso che ricorda la frutta rossa matura, le spezie dolci e la frutta secca. Al palato presenta un buon corpo, è rotondo con tannini morbidi e vellutati, il finale è lungo e sapido.

Gradazione Alcolica 13,5% . Produttore: Marchesi Antinori . Uvaggio: Prevalentemente Sangiovese, con minori quantità di Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah. Anno 2013

1-Bottiglia  Chianti Classico Docg Riserva  Tenuta Tignanello Marchesi Antinori da 0,75 l

Questo vino corposo e rotondo è la sintesi di un’accurata selezione delle migliori uve Sangiovese e Cabernet coltivate nel vigneto di Tignanello. Il vino è stato introdotto in barriques nuove, dove entro la fine dell’anno ha completato la fermentazione malolattica. L’affinamento in barriques si protrae per circa 14 mesi a cui seguono ulteriori 12 mesi in bottiglia.

DATI STORICI: Il Marchese Antinori Riserva è prodotto a partire dall’annata 2011, esclusivamente dalla selezione delle uve dei vigneti di Tenuta Tignanello, nella zona di Mercatale Val di Pesa nel Chianti Classico.

CLIMA: dopo un autunno mite ed asciutto, la stagione invernale è stata caratterizzata, soprattutto nei mesi di Gennaio e Febbraio, da temperature fredde e piovosità regolare. In particolare, nella prima metà di Febbraio le temperature si sono abbassate e vi sono stati fenomeni nevosi, che comunque non hanno arrecato alcun problema alle piante. La primavera è iniziata con un clima piuttosto asciutto e fresco, tanto che germogliamento e fioritura sono decorsi con un leggero ritardo rispetto alla media delle annate precedenti; i mesi di Aprile e Maggio, per contro, hanno garantito una buona piovosità, che è risultata fondamentale per sostenere la lunga siccità estiva che, a partire da Giugno e fino a tutto il mese di Agosto, ha condizionato lo sviluppo delle piante, sia nelle pareti fogliari che nelle dimensioni e peso dei grappoli. Le piogge degli ultimi giorni di Agosto hanno riequilibrato i vigneti, consentendo a tutte le varietà di proseguire con regolarità i processi di maturazione. I mesi di Settembre ed Ottobre, entrambi miti e mediamente piovosi, hanno permesso alle uve di evolvere sia nella maturazione zuccherina, che in quella tecnologica e fenolica; le raccolte si sono concentrate nel periodo compreso tra il 20 Settembre ed i primi giorni di Ottobre.

VINIFICAZIONE: le condizioni climatiche hanno imposto, sin dal momento della raccolta, un’attenta selezione sia in vigneto che in cantina: i grappoli sono stati delicatamente diraspati e gli acini attentamente selezionati sui tavoli di cernita in modo da preservare al massimo la tipicità di componenti e profumi così importanti nel Sangiovese, ma anche nel Cabernet Sauvignon. Una volta nei serbatoi di acciaio inox, i mosti sono stati macerati con rimontaggi e delestage molto soffici, in modo da garantire un’estrazione intensa ma allo stesso tempo tale da preservare l’eleganza e la dolcezza dei tannini. Sin dall’inizio del processo di vinificazione, i mosti hanno presentato una buona dotazione di colore e una struttura importante. La fermentazione alcolica è decorsa in una settimana circa, a seguito della quale i vini sono rimasti in macerazione con le bucce per ulteriori 9-10 giorni. Dopo la svinatura, sono stati immediatamente immessi in barriques di rovere per la maggior parte di provenienza francese per la fermentazione malolattica, che è decorsa in maniera spontanea entro la fine dell’anno; dopo il travaso, i vini, ancora separati in base alla provenienza del vigneto, hanno affrontato il periodo di affinamento in barriques di rovere francese ed ungherese per circa un anno. Durante questa lunga fase, i diversi lotti sono stati costantemente degustati e controllati, in modo da poter esaltare al massimo l’evoluzione in legno, per poi essere assemblati al termine del periodo di invecchiamento. Il vino è stato quindi imbottigliato ed ha poi proseguito il suo affinamento in bottiglia per ulteriori 12 mesi.

NOTE DEGUSTATIVE: di colore rosso rubino intenso, il Marchese Antinori 2012 al naso si presenta fine ed elegante, con note di frutta rossa e liquerizia. In bocca è morbido, dolce, con tannini compatti e decisi; l’acidità dona al vino una ottima verticalità, che si esprime in un retrogusto autentico e molto persistente.

Gradazione Alcolica 13,5% . Produttore: Marchesi Antinori . Uvaggio: 90% Sangiovese, 10% Cabernet. Anno 2012

1-Bottiglia  Achelo  Cortona Syrah Doc  Antinori da 0,75 l

“Achelo” è un rosso ricco e dinamico, che unisce la profondità tipica della varietà a quella freschezza tipica dei vini d’annata.

Dati storici: la Fattoria La Braccesca, che complessivamente si estende su una superficie di totale di 471 ettari, è composta da due corpi separati: il nucleo storico dell'azienda che si trova nella zona di Montepulciano, con 103 ha piantati a vigneto nelle migliori sottozone per la produzione di Nobile di Montepulciano; l'altro, con 213 ha di vigneto, si trova ai piedi delle colline circostanti Cortona.

Clima:l’inverno è stato caratterizzato da temperature miti e abbondanti precipitazioni, che hanno permesso di reintegrare le riserve idriche del terreno dopo un periodo di siccità. Negli ultimi 10 giorni del mese di aprile si è concluso il germogliamento delle varietà sia precoci (Merlot e Syrah) che tardive (Sangiovese), grazie ad un forte innalzamento delle temperature. Sia la primavera che l’estate 2013 sono state fresche e caratterizzate da abbondanti precipitazioni. Questo non ha danneggiato lo sviluppo della pianta, che è avvenuto in maniera regolare, ritardando solo leggermente il periodo di maturazione dei grappoli. Nonostante sia stata una vendemmia tardiva, ha portato ad una regolare ed equilibrata maturazione delle uve.

Vinificazione: lo Syrah dei vigneti destinati ad Achelo è stato raccolto a partire dalla metà di settembre. Dopo la diraspatura e la pigiatura delle bacche, è iniziata in cantina la macerazione delle uve, prima con temperature basse (10°C), in modo da estrarre gli aromi tipici del vitigno in soluzione acquosa, successivamente con temperature non superiori ai 28°C, con l’obiettivo di mantenere gli aromi e l’integrità del frutto. Dopo circa 10 giorni il vino è stato messo per il 70% in legno, dove ha svolto la fermentazione malolattica e dove ha cominciato il suo periodo di maturazione. La restante parte ha svolto l’affinamento in acciaio. L’imbottigliamento è avvenuto di inizio 2013.

Note degustative: Achelo 2013 rispecchia un’annata estremamente favorevole per la maturazione dello Syrah. Dal colore violaceo intenso, al naso emana note tipiche del vitigno come la frutta a polpa bianca unita a tabacco e pepe. Al palato si presenta pieno e morbido, con note di pesca bianca, prugna e mora che, insieme alle note di tabacco e spezie, accompagnano tutta la degustazione.

Gradazione Alcolica 14% . Produttore: Marchesi Antinori . Uvaggio: 100% Syrah. Anno 2013

Contiene 4 pezzi più cassetta legno.

Se al momento del vostro ordine qualche prodotto potrebbe essere esaurito verrà comunque sostituito con un prodotto analogo di uguale valore.

 I decori all'esterno delle confezioni regalo sono inseriti solo a scopo fotografico.

Su richiesta verrà inserito un bigliettino augurale personalizzato con vostra frase.